APRILIA – Sequestra e sevizia la fidanzata: condanna ad un 11 anni per Daniele Bianchi.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 15-02-2017 ore 09:44  Aggiornato: 22-02-2017 ore 09:40

Daniele Bianchi

Per tre giorni, nel Natale del 2014, tenne sequestrata in casa, ad Aprilia, la fidanzata, sottoponendola a minacce e sevizie. Ieri il Tribunale di Latina ha condannato ad un 11 anni e 6 mesi di reclusione il 38enne apriliano Daniele Bianchi, personaggio molto noto agli archivi giudiziari. Le accuse nei suoi confronti sono di violenza, maltrattamenti e lesioni gravissime. La vittima, per tre giorni – dalla vigilia di Natale sino al giorno di Santo Stefano di due anni fa – rimase legata ad una sedia con dei fili elettrici, picchiata e seviziata.

L’imputato, Daniele Bianchi, l’accusava di averlo tradito durante la sua detenzione in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 24471  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login