Il gruppo “Aprilia in Prima Linea” presenta il proprio programma elettorale

Archivio Politica  

Pubblicato 11-10-2017 ore 16:19  Aggiornato: 13-10-2017 ore 18:17

Il gruppo “Aprilia in Prima Linea” presenta il proprio programma elettorale in vista dell’appuntamento delle comunali del 2018. Venerdì 13 ottobre alle 17.30, presso il Bar Friends di Via delle Margherite 166 ad Aprilia, ci sarà un incontro pubblico con la presidente di “Aprilia in Prima Linea” Sabrina Esposito Montefusco, ed il Coordinatore Emanuele Campilongo. Ospite il Senatore Francesco Aracri.

“Sulla scorta di quanto portato avanti dal 2013, anno della nostra costituzione, – scrive Apl – abbiamo lavorato ogni giorno prendendoci sulle spalle battaglie importanti e difficili, mentre gli altri stavano a fare discussioni sul nulla o badando a equilibrismi politici o a imporci “commissari e badanti”. Non siamo gente che ama le vie di mezzo, e questi non sono momenti in cui c’è da perdere tempo, ma c’è bisogno di coraggio e determinazione. Aprilia viene da anni di malgoverno finto-civico, una città con problemi sociali e di sicurezza enormi, e dove il territorio è stato stuprato e reso il paradiso dei ‘Signori della monnezza’.

Le periferie ingannate e riempite di chiacchiere, si trovano a distanza di anni con gli stessi problemi aggravati dal passare del tempo. Anche la questione immigratoria inizia a far sentire il proprio peso, grazie all’assurda decisione di far aderire la città allo Sprar che porterà ancora più clandestini senza controllo sul nostro territorio. Con la questione dei presunti profughi si lega anche la sicurezza e il pericolo del terrorismo, che ha fatto balzare alle cronache nazionali la nostra città e in cui solo noi siamo seriamente impegnati come “argine alla deriva immigratoria”. Riteniamo che Aprilia debba voltare radicalmente pagina, rivendicare la propria dignità anche nelle Istituzioni nazionali e regionali ed essere rappresentata da uomini che siano legati al territorio veramente, e non per interessi affaristico-politici.

Aprilia in Prima Linea è una forza identitaria e sovranista, che ha ben chiaro cosa vuole per la cittadinanza e come vuole ottenerlo. E’ indubbio che il nostro Sodalizio abbia uno sguardo privilegiato verso “destra”, ma non siamo ancora riusciti a parlare di tesi e programmi con nessuno. Invece di pensare a “marmellate” in cui dentro ci va tutto e il suo contrario, chiediamo che si apra una fase di discussione di programmi e tesi per poter battere il finto civismo di Terra &Co. che già ha fatto abbastanza danni. Ma si tenga conto che, una casa si edifica dalle fondamenta e non dal tetto quindi, prima di parlare di “candidati a Sindaco” si parli di cosa si vuole fare per “la nostra gente”. Noi come sempre saremo esempio e tracceremo la nostra linea, se poi troveremo la possibilità di entrare in una coalizione in cui le nostre idee fondanti saranno fatte proprie, allora saremo felici. Ma se invece ci si proporrà solo un cartello elettorale dove contano i personalismi e la salvaguardia delle posizioni già raggiunte, allora ci presenteremo da soli forti della nostra identità e coerenza e siamo certi che saranno in tanti a sostenerci”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 508  volte

You must be logged in to post a comment Login