Incendio in via Magenta, concessi i domiciliari al piromane di Latina

Archivio Cronaca  

Pubblicato 11-08-2017 ore 17:38  Aggiornato: 18-08-2017 ore 17:37

Concessi i domiciliari al presunto piromane di Latina finito in manette ieri grazie all’intervento della polizia. L’uomo – un 45enne – è accusato di aver appiccato il fuoco in via Magenta. Il giudice del Tribunale di Latina Laura Morselli ha convalidato l’arresto, ma ha concesso al 45enne i domiciliari. Durante il processo per direttissima la difesa aveva chiesto il patteggiamento a un anno e 4 mesi con la libertà dell’imputato, il giudice ha invece respinto la richiesta rinviando l’udienza al 13 settembre. L’uomo pare soffra di un disagio psicologico. Il Comune di Latina ha già annunciato che si costituirà parte civile nel processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 454  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login