Interrogatorio in Procura per la donna di Aprilia che era sposata con Ahmed Hanachi.

Cronaca  

Pubblicato 12-10-2017 ore 09:26  Aggiornato: 13-10-2017 ore 17:42

Interrogatorio in Procura, a Civitavecchia, per Ramona Cargnelutti, la donna di Aprilia che era sposata con Ahmed Hanachi, l’attentatore di Marsiglia. Davanti al procuratore aggiunto di Roma, Francesco Caporale, e al pm Tiziana Cugini, Ramona Cargnelutti ha raccontato di non aver notizie dell’ex marito da anni, nonostante nel frattempo si sia trasferita in Tunisia con il nuovo compagno, nella stessa città, Biserte, dove vive la famiglia dell’attentatore. La donna ha dichiarato di non aver avuto contatti neanche con i fratelli di Ahmed Hanachi, Anuoar ed Anis, considerati anche loro militanti della jihad. Anche loro avrebbero transitato per Aprilia, nell’appartamento di via Guido Rossa dove la coppia aveva abitato durante il matrinomio, in casa dei genitori di lei.

Procura, a Civitavecchia, per Ramona Cargnelutti, la donna di Aprilia che era sposata con Ahmed Hanachi, l’attentatore di Marsiglia. Davanti al procuratore aggiunto di Roma, Francesco Caporale, e al pm Tiziana Cugini, Ramona Cargnelutti ha raccontato di non aver notizie dell’ex marito da anni, nonostante nel frattempo si sia trasferita in Tunisia con il nuovo compagno, nella stessa città, Biserte, dove vive la famiglia dell’attentatore. La donna ha dichiarato di non aver avuto contatti neanche con i fratelli di Ahmed Hanachi, Anuoar ed Anis, considerati anche loro militanti della jihad. Anche loro avrebbero transitato per Aprilia, nell’appartamento di via Guido Rossa dove la coppia aveva abitato durante il matrinomio, in casa dei genitori di lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 3253  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login