Tragedia di Cala Rossano, a Ventotene: condanne confermate in Appello.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 12-09-2017 ore 09:41  Aggiornato: 20-09-2017 ore 09:36

Confermate in Appello le condanne di primo grado per la tragedia di Cala Rossano, a Ventotene. Una tragedia avvenuta il 20 aprile del 2010, quando a causa di un crollo del costone persero la vita due giovani studentesse romane, Sara Panuccio e Francesca Colonello.

I giudici hanno condannato ieri a 2 anni e 4 mesi l’ex sindaco Giuseppe Assenso e il responsabile dell’ufficio tecnico Pasquale Romano, per omicidio colposo. L’ex sindaco Vito Biondo e l’ingegnere del Genio Civile Luciano Pizzuti sono stati condannati, invece, ad 1 anno e 10 mesi, con la sospensione condizionale della pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 666  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login