Questa sera a Genzano solidarietà e musica con “Rock Per un Bambino 10”.

Archivio Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 16-05-2018 ore 16:00  Aggiornato: 19-05-2018 ore 22:55

Si è svolta nei giorni scorsi la conferenza stampa di presentazione della serata spettacolo “Rock Per un Bambino 10”, presso l’aula consigliare del comune di Genzano, alla presenza di alcuni degli artisti che saranno presenti al PalaCesaroni questo sabato sera alle 21.00 a Genzano. Luca Guadagnini e sua moglie Genny, insieme al suo staff,  hanno illustrato il programma della serata – che già promette il sold out – e quanto finora raccolto in dieci anni per la cura e la ricerca delle malattie neo natali a favore del Bambin Gesù in memoria della loro bimba Aurora, scomparsa prematuramente. Presente anche il sindaco Daniele Lorenzon.  

Questa sera eccellenti ospiti sul palco del PalaCesaroni:  Marco Masini, Bobby Solo, Viola Valentino, Moreno ed Antonino, vincitori delle passate edizioni di Amici di Maria De Filippi, ed ancora il comico Carmine Faraco.

L’evento sarà presentato da Tiziana Mammucari insieme a Gabriele Cirilli.

Luca Guadagnini:

“Abbiamo trasformato il dolore in musica” ha detto Luca Guadagnini, presentando l’imminente edizione della sua creatura. Dieci anni di successi, che hanno registrato un incremento di partecipazione e di ricavato da destinare interamente (al netto delle spese della SIAE) alla Fondazione dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma. “Rock per un bambino per noi è nostra figlia Aurora, che dal 2009 non c’è più. Lo spettacolo è cresciuto di anno in anno grazie al sostegno della BCC, della Show Live, che fornisce il palco e luci, l’imprenditore romano Antonio Accolla e ai tanti altri sostenitori che ci sono sempre accanto, oltre agli amici che ogni anno rispondono positivamente e che ci permettono di avere un cast artistico sempre diverso.  Sono supportato e sopportato dalla mia band, la gente ci vuole bene ed il territorio dei Castelli Romani, e soprattutto Genzano, ci apprezza. Quest’anno i fondi saranno devoluti nello specifico  al reparto di neonatologia chirurgica dove era ricoverata nostra figlia. Tutto questo fa sì che Aurora torni tra noi. Abbiamo venduto più di mille biglietti e sono sicuro che anche quest’anno faremo il sold out”.

Sindaco Daniele Lorenzon

 “È un onore ospitare progetti che sostengono la ricerca e soprattutto  a favore di bambini malati”.

Emanuela Corradi (organizzatrice)

  “Sono stati dieci anni emozionanti che ci hanno permesso di devolvere per la ricerca ben 155 mila euro. Con questi fondi abbiamo aiutato concretamente l’Ospedale Bambino Gesù, soprattutto per quanto riguarda la ricerca sulla sindrome dell’intestino corto e per la riapertura del nido del nosocomio. Quest’anno vogliamo fare ancora di più”

Tiziana Mammucari

(presentatrice che sarà affiancata per questa edizione dal comico Gabriele Cirilli)

“Cirilli sarà una bomba ed io cercherò come sempre di essere me stessa, nonostante l’emozione”.

Maurizio Capogrossi (presidente della Bcc Castelli Romani, da anni ormai uno degli sponsor principali dell’evento)

“Sono primario di rianimazione quindi quando sono venuto a contatto con Luca l’ho fatto come medico ed ho sentito subito la necessità di sostenere il progetto perchè è rivolto ai bambini. Spesso sono entrato in contatto con la struttura del Bambin Gesù perchè sul nostro territorio non c’è la rianimazione pediatrica. Come direttore della banca è stato naturale dare il nostro appoggio perchè la terirtorialità ed il legame con le comunità locali sono ossigeno per il Dna del credito cooperativo.

Tra tutte le sponsorizzazioni che abbiamo sul nostro vasto territorio, che va da Frascati a Lanuvio – ha concluso Capogrossi – Rock per un bambino ha un posto predominante per la sua finalità rivolta proprio ai bambini”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 1257  volte

You must be logged in to post a comment Login