Aggredisce la compagna incinta di 9 mesi con morsi, schiaffi e calci: 21enne di Anzio arrestato dai Carabinieri.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 20-02-2021 ore 09:37  Aggiornato: 27-02-2021 ore 09:14

In preda ai fumi dell’alcool e della droga aggredisce la compagna incinta di 9 mesi con morsi, schiaffi e calci: un 21enne di Anzio è stato arrestato ieri notte dai Carabinieri di Ardea, dopo l’allarme lanciato dal padre del giovane.

La vittima, una ragazza di 20 anni, è stata soccorsa e condotta prima presso il pronto soccorso dell’ospedale “Riuniti” di Anzio, poi trasferita presso il reparto ginecologia dell’ospedale “San Camillo” di Roma, dove è stata ricoverata. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

Il 21enne, invece, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, e condotto in carcere a Velletri. Secondo quanto denunciato dalla vittima le violenza andavano avanti da circa sei mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login