Aggredisce la compagna: pakistano in manette ad Anzio per lesioni aggravate.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 24-09-2020 ore 09:51  Aggiornato: 01-10-2020 ore 09:34

il Commissariato di Polizia di Anzio

Aggredisce la compagna: un cittadino pakistano di 29 anni finisce in manette ad Anzio per lesioni aggravate. Ad arrestarlo sono stati gli agenti del locale commissariato di Polizia, giunti  in soccorso della vittima in un appartamento di via Pesci, ad Anzio. All’arrivo degli agenti, il giovane erano ancora intento a ripulire la scena del crimine.  Bloccato, è stato ammanettato e condotto nel carcere di Velletri. La vittima, una slovena di 46 anni,  ha raccontato ai poliziotti che, durante una lite, il compagno, l’aveva aggredita e ferita con un coltello.

Trasportata in ospedale per le cure mediche, i sanitari  hanno riscontrato la presenza di 3 ferite guaribili in 10 giorni di prognosi, all’addome al polpaccio e sulla coscia, tutte saturate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login