fbpx
HomeArchivio Spettacolo e CulturaAgosto a Sermoneta: eventi gratuiti tra musica, storia e cultura.
spot_img

Agosto a Sermoneta: eventi gratuiti tra musica, storia e cultura.

Articolo Pubblicato il :

Sei appuntamenti tra musica, storia e cultura, quelli in programma ad agosto a Sermoneta, tutti a ingresso gratuito e nel pieno rispetto delle normative anti contagio. Un cartellone particolare e inedito, con nuove proposte per promuovere la Città e farla conoscere al pubblico.

Questa sera alle 19.15 presso il Bastione San Sebastiano torna il Caroso Festival, la longeva rassegna dedicata alla chitarra classica giunto alla 26esima edizione. Simone Salvatori, che renderà omaggio a John Dowland, San, de Saint Luc, De Visée e Francesco da Milano. L’ingresso è gratuito su prenotazione al numero 328 4654391.

Sarà poi la volta di tre eventi culturali promossi e sostenuti dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Meraviglia dal titolo “Alla scoperta di Sermoneta”, con visite guidate gratuite a tema.

Il 10 agosto, in occasione della notte di San Lorenzo, è la volta de “La notte dei desideri”: alle 21.30 partirà una visita guidata del paese intervallata da momenti musicali e il finale al giardino degli Aranci con l’osservazione delle stelle cadenti.

Lunedì 16 agosto ore 21.30 “Storia di una signoria”: un’abile guida condurrà i visitatori percorrendo i vicoli a scoprire i monumenti più significativi del paese.

Sabato 21 agosto ore 18.30 una caccia al tesoro particolare per i vicoli di Sermoneta: è il “Giocaborgo”, un viaggio nel tempo tra storia, arte e leggende, detti e filastrocche alla ricerca di simboli e oggetti misteriosi nascosti tra i vicoli del più bel Borgo medievale dei Monti Lepini.

Gli eventi sono gratuiti ma la prenotazione è obbligatoria ai numeri 3389685797 – 3332742716.

Infine, il 29 agosto la Banda Musicale Fabrizio Caroso da Sermoneta, diretta dal maestro Michele Secci, aprirà i festeggiamento per i 50 anni della nascita dell’associazione, che culminerà a settembre e ottobre con una serie di concerti nelle borgate e un raduno bandistico.

Prosegue inoltre la rassegna dedicata ai 500 anni della nascita del pittore Girolami Siciolante, esponente del Manierismo e le cui opere sono nei musei più importanti del mondo. Sono in programma visite nei tre luoghi di Sermoneta dove sono conservate alcune sue opere: la chiesa di San Giuseppe, il Museo Diocesano e il castello Caetani.

Il programma prosegue a settembre con un’altra ricca serie di iniziative.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE