HomeArchivio CronacaALBANO - Faida familiare: tenta di dare fuoco all’abitazione del fratello, ma...
spot_img

ALBANO – Faida familiare: tenta di dare fuoco all’abitazione del fratello, ma resta ustionato. 51enne denunciato dai Carabinieri.

Articolo Pubblicato il :

Faida familiare ai Castelli Romani: tenta di dare fuoco all’abitazione del fratello minore, ma finisce per ustionarsi. Poteva finire in tragedia il fatto accaduto l’atro ieri sera attorno alla mezzanotte in una palazzina nei pressi di via Trilussa, nel centro di Albano.

Un uomo di 51 anni ha preso una tanica, si è recato sul terrazzo ed ha iniziato a versare il liquido infiammabile sul balcone sottostante, dove c’era il fratello, un 48enne, in compagnia di un’amica, riusciti fortunatamente ad allontanarsi e a non riportare conseguenze.

L’uomo ha poi appiccato il fuoco, ma il ritorno di fiamma lo ha travolto, ustionandosi braccia e gambe. Sul posto sono stati fatti intervenire i Carabinieri di Castel Gandolfo ed anche i colleghi della stazione di Albano.

Il 51enne – dopo essere stato medicato presso l’Ospedale dei Castelli –  è stato denunciato a piede libero per minacce. Gli è stato imposto anche il divieto di avvicinamento al fratello minore.

Già in passato il 51enne – che ha riportato ustioni di primo e secondo grado, guaribili in una decina di giorni – si era reso protagonista di accesi litigi familiari e non solo.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE