Albano, sit-in di protesta davanti alla Asl Roma 6: “Per una sanità laica, pubblica e gratuita per tutti”

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 04-08-2020 ore 12:13  Aggiornato: 11-08-2020 ore 11:55

Protesta questa mattina davanti alla Asl Roma 6 di Albano per rivendicare la riapertura del punto nascite e di pediatria all’ospedale di Velletri, ma anche per le stabilizzazioni e per allontanare i medici obiettori che ostacolano la piena attuazione della Legge 194. In sit-in il Coordinamento Sanità Castelli Romani. Una delegazione di manifestanti ha avuto un incontro con il direttore di dipartimento territoriale, il dg Mostarda in questi giorni non è in sede.

“Siamo da questa mattina in presidio sotto la direzione generale della ASL RM6 con il Coordinamento Sanità Castelli Romani, il Coordinamento Veliterno e il Coordinamento cittadino sanità Roma. – Spiega Potere al Popolo – una nostra delegazione è stata appena ricevuta dal direttore sanitario f. f. MATTEI, le nostre richieste sono chiare e semplici: il diritto alla salute è un diritto universale, non si può morire di file di attesa, di posti letto fantasma, di medici e operatori cronicamente sotto organico, di sanità privata pronta a speculare sui bisogni di cura”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login