HomeArchivio CronacaAnis Amri a Campoverde, le indagini dell'Antiterrorismo non si fermano
spot_img

Anis Amri a Campoverde, le indagini dell’Antiterrorismo non si fermano

Articolo Pubblicato il :

Le indagini della Digos non si fermano, l’intenzione degli inquirenti è quella di capire se Anis Amri  – l’attentatore di Barlino poi ucciso a Milano – aveva intenzione di tornare a Campoverde, frazione di Aprilia. Già il Questore di Milano aveva precisato che il tunisino era un tipo solitario e che nell’hinterland milanese non aveva appoggi. I tabulati telefonici, inoltre, potranno definire gli ultimi movimenti dell’attentatore. Saranno presi in esame anche alcuni messaggi ritrovati nei cellulari sequestrati a Campoverde.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE