APRILIA – 230 chili di hashish in auto, i 3 arrestati restano in carcere

Archivio Cronaca  

Pubblicato 06-12-2018 ore 08:47  Aggiornato: 13-12-2018 ore 08:44

Resteranno in carcere i tre corrieri arrestati dai carabinieri di Aprilia fermati sulla Pontina con 230 chili di hashish stipati in un’Audi A4. I due uomini marocchini restano nel carcere di Latina, la donna di 41 anni di Aprilia in quello di Roma Rebibbia. L’accusa per tutti è di detenzione di droga ai fini di spaccio. I militari da tempo seguivano i movimenti del gruppo, in particolare di Aziz Bougrab di 34 anni che alle spalle ha già diversi precedenti per droga ed è destinatario di un decreto di espulsione. Da tempo, invece, viveva ad Aprilia. Davanti al gip i due marocchini hanno preferito non rispondere. La donna, invece, ha sostenuto di essere estranea ai fatti. Non sapeva, in pratica, cosa fosse stato caricato sull’auto. Il giudice ha invece deciso di convalidare il fermo per tutti e tre e la detenzione in carcere. (LatinaOggi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 1384  volte

Notizie Correlate