Aprilia, aggravamento di pena per “madame furto”. La 34enne trasferita in carcere

Archivio Cronaca  

Pubblicato 17-01-2020 ore 15:33  Aggiornato: 24-01-2020 ore 15:31

Aggravamento di pena per Madame Furto, la 34enne bosniaca domiciliata ad Aprilia specialista nei borseggi e che deve scontare in carcere una lunga pena, ma ogni volta riesce a cavarsela grazie alle sue numerose gravidanze. Questa volta, grazie alle indagini dei carabinieri, è stato stabilito che il luogo scelto per scontare gli arresti domiciliari concessi alla donna non è idoneo. I militari quindi ieri mattina sono intervenuti presso la sua abitazione per trasferirla in carcere a Latina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login