Aprilia, associazioni e studenti insieme per la lotta alle mafie

Archivio Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 14-03-2019 ore 10:51  Aggiornato: 21-03-2019 ore 09:51

Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie: per la giornata del 21 marzo ad Aprilia l’associazione “Reti di Giustizia-il sociale contro le mafie” si è fatta promotrice, assieme al Polo Superiore degli studenti di Aprilia, dell’organizzazione di una manifestazione cittadina che di terrà proprio ad Aprilia e che vede il coinvolgimento e la partecipazione attiva delle scuole e degli istituti superiori della città come il Liceo A. Meucci e l’Istituto C. & N. Rosselli, la Scuola Secondaria di primo grado A.Gramsci e numerose associazioni : Movimento dei Focolari di Aprilia; A.N.P.I – Sezione di Aprilia “V. Arrigoni”; Azione Cattolica Diocesi di Albano; Centro Sportivo Italiano – Latina; La Frusta – Politica e Cultura; Enjoy Progress; Associazione Nazionale Sociologi; Arte Mediterranea, Associazione Atena, Soci Coop, Associazione Arci “La Freccia”,  Aifo Latina Onlus.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Aprilia.

L’intera iniziativa è stata pensata e organizzata con il fine di rendere protagonisti dell’iniziativa gli studenti stessi e in modo tale da far partecipare tutte quelle realtà che nella città di Aprilia si rendono portatrici di valori, ideali e azioni riconducibili ai principi della giustizia sociale e della lotta alla corruzione e al pensiero mafioso; durante il corso della manifestazione ci saranno esibizioni musicali e teatrali, letture di testi e altre attività tutte inerenti al tema della giornata.

La manifestazione è, tra l’altro, solo uno dei primi punti di arrivo di un lungo percorso di confronto, formazione e sensibilizzazione che si è svolto e si continuerà a svolgere per e con gli studenti, i quali non possono che essere il motore del cambiamento che associazioni come Reti di Giustizia cercano di realizzare nella società.

 La manifestazione si articolerà come segue:

–  luogo di incontro: Piazza Roma – ore 10,00;

– luogo di svolgimento dell’iniziativa : Parco Falcone e Borsellino – dalle ore 10,30 alle ore 13,00.

“Si invitano – spiega Reti di Giustizia – tutti coloro che vogliono esprimere e dare forma ad un pensiero diretto da un lato alla lotta contro tutte le mafie e il pensiero mafioso/corruttivo e dall’altro a realizzare la giustizia sociale, l’eguaglianza sostanziale tra gli esseri umani e il rispetto dell’Altro, a partecipare alla manifestazione e rendere la città un piccolo palcoscenico in movimento di una società diversa e migliore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto640 volte

Notizie Correlate

Condividi

You must be logged in to post a comment Login