fbpx
HomeArchivio Altre NotizieAPRILIA - Cannibalizzavano Smart Fortwo rubate, padre e figlio denunciati.

APRILIA – Cannibalizzavano Smart Fortwo rubate, padre e figlio denunciati.

Articolo Pubblicato il :

Secondo caso in pochi giorni. I carabinieri del Reparto Territoriale hanno intercettato un’auto rubata e seguendone i movimenti hanno trovato il deposito a Campo di Carne. Giorni fa l’operazione della Polizia Stradale.

I carabinieri intercettano un’auto rubata, ne seguono gli spostamenti e poi arrivano diretti in un capannone nella periferia apriliana scoprendo una vera e proria carrozzeria abusiva con parti di auto rubate. I carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia hanno denunciato così un uomo di 55 anni e il figlio di 26, sorpresi all’interno di un podere agricolo in via Aterno (traversa di via Genio Civile) intenti a smontare l’ennesima automobile rubata. I due si erano specializzati nello smistamento di Samrt Fortwo. Le indagini ora serviranno a capire come mai e quali siano i canali di approvvigionamento. E’ probabile che questo modello di auto sia facile da rubare o che ci sia una discreta domanda nel mercato clandestino. Sta di fatto che i due sono stati identificati e denunciati ed ora dovranno rispondere del reato di ricettazione. All’interno del capannone – organizzato come una vera e propria officina – sono state trovate ben 5 Smart Fortwo cannibalizzate, due telai ed una centralina oggetto di furto dello stesso modello.  Sotto sequestro sono finite anche numerose parti meccaniche e di carrozzeria relative a diversi veicoli sui quali però sono in corso degli accertamenti. Padre e figlio di Aprilia risultano – secondo i militari – nulla facenti, la loro principale attività era quella: gestivano in pratica l’officina abusiva raccogliendo il più possibile le auto rubate per smontarle e poi in alcuni casi rimontarle per farle sembrare come nuove oppure smistare i pezzi e rivenderle sul territorio. Non è stato possibile capire il giro d’affari dei due né i canali di approvvigionamento. Non è chiaro, infatti, come arrivassero le auto rubate nella periferia apriliana. Le cinque parti di Samrt Fortwo ritrovate in via Aterno però risultano rubate tra Pomezia, Anzio, Ciampino ed Albano. Dunque un giro di interessi che si snoda sull’interno territorio che va dal litorale ai Castelli Romani. Giorni fa anche la Polizia Stradale di Aprilia ha eseguito un’operazione simile. Un’officina abusiva era stata scovata a Fossignano. 4 le persone denunciate in quell’occasione.  

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE