fbpx
HomeArchivio Spettacolo e CulturaAprilia - Cresce l'attesa per la XX edizione del concerto "Solstizio d'Estate"

Aprilia – Cresce l’attesa per la XX edizione del concerto “Solstizio d’Estate”

Articolo Pubblicato il :

In occasione della Festa Europea della Musica, ad Aprilia l’associazione Liberi Cantores e il direttore artistico, il Maestro Rita Nuti presentano la ventesima edizione del concerto “Solstizio d’Estate”. Un evento che porta con sé un doppio appuntamento: non solo musica, infatti, ma anche l’apertura dell’iniziativa “Vetrinarte”. Sul palco anche il coro femminile Sunrise, il coro di voci bianche dell’Istituto Pascoli e il soprano Mariangela Cafaro.

“Si tratta di una giornata particolare – spiega il Maestro Rita Nuti – dal 1982 si festeggia la musica grazie alla Francia che ha dato il via a questa manifestazione, noi come associazione siamo inseriti nel manifesto a livello nazionale ed europeo. Il manifesto dell’evento è infatti stato realizzato ed inviato dalla Feniarco (la Federazione nazionale dei cori italiani) che fa parte di questo grandioso evento a livello Europeo. Sarà una festa all’insegna dello stare insieme, della musica, in una location che ha dimostrato ultimamente ad essere molto adatta ad accogliere eventi di questo genere”.

Sarà una serata ricca di appuntamenti, si parte alle 18.00 con il vernissage “Vetrinarte”, presentato da Antonella Rizzo con la performance Marching Band itinerarte “Via-Vai per la città”.

IL PROGRAMMA

Ore 18.00 Vernissage

Ore 19.30 Aspettando il Solstizio d’Estate a cura dei Liberi Cantores

Ore 21.00 Concerto a lume di Candela

Apre il soprano Mariangela Cafaro, al piano il Maestro Rita Nuti con un omaggio a Ennio Morricone.

Seguiranno le esibizioni del coro dell’Istituto Pascoli, accompagnato la piano da Marina Zeppilli, alle percussioni Daniele Galvani.

Poi l’ensemble vocale Sunrise. Al piano Elisa Rasicci e Lucrezia Zingali. Al Flauto Sara Leggieri, percussioni Maria Nuti.

Coro polifonico Liberi Cantores diretto dal Maestro Rita Nuti. Al piano Barbara Magnoni. Ed infine la chiusura straordinaria affidata ad alcuni brani del musical “Ancora Mamma Mia” de Le Dynamos & Co.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE