fbpx
HomeAltre NotizieAprilia dona banchi e lavagne al regno di Lesotho, partito il progetto...

Aprilia dona banchi e lavagne al regno di Lesotho, partito il progetto interscolastico

Articolo Pubblicato il :

Martedì scorso ha preso avvio il progetto di collaborazione tra la città di Aprilia ed il regno di Lesotho. A seguito del primo incontro presso l’ufficio del primo cittadino, avvenuto nel mese di dicembre 2022,nelle scorse ore il sindaco di Aprilia Antonio Terra e l’ambasciatore del regno di Lesotho Thesele John Maseribane, accompagnato da Lenesa Leaooa primo segretario d’ambasciata, hanno dato il via al percorso di relazioni, sostegno e cooperazione tra le due comunità. In aula consigliare “Luigi Meddi”, alla presenza di una delegazione studentesca dell’Istituto Toscanini accompagnata dalla professoressa Monia Nardecchia, sono stati presentati i primi risultati del progetto interscolastico che nel breve periodo vedrà l’invio verso l’Africa di materiale non più utilizzato nelle strutture  del territorio. Dall’autoparco di viale Europa, infatti, sono in partenza automezzi contenenti banchi e lavagne scolastiche. Presente all’incontro anche Antonio Rocca in rappresentanza di Impronta Green, associazione impegnata nel sostegno delle realtà in via di sviluppo. “Abbiamo risposto ad una necessità riferitaci dall’ambasciatore Thesele John Maseribane, ha dichiarato il primo cittadino Terra, abbiamo  raccolto e stiamo inviando verso l’Africa arredi scolastici in buone condizioni per gli studenti del regno di Lesotho”. L’azione si inserisce in un rapporto già avviato tra la struttura diplomatica africana e realtà scolastiche del territorio come ad esempio l’istituto Toscanini.“Torneremo ad incrociare informazioni per mettere in piedi progetti di cooperazione, ha aggiunto il sindaco Terra,l’intenzione è quella di dare seguito a questo patto d’intenti e far incontrare i rappresentanti del regno di Lesotho con le nostre associazioni di categoria, con il nostro volontariato e tutti gli altri protagonisti del nostro settore produttivo per dare seguito alla cooperazione. Aprilia, lo dice la sua storia, è una città accogliente. In città vivono circa 10 mila cittadini di origine straniera ben integrati e come amministrazione non perdiamo occasione di mettere a frutto questa ricchezza”. Durante l’incontro l’ambasciatore del Lesotho ha donato al sindaco di Aprilia la caratteristica coperta del regno che oltre a proteggere dal caldo e dal freddo, è diventata un oggetto simbolo nella vita pubblica e privata dei Basotho. Il sindaco di Aprilia ha ricambiato il gesto di amicizia con la targa della città di Aprilia.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE