HomeArchivio PoliticaAprilia - GiòVolley e Palazzetto, scontro in Commissione
spot_img

Aprilia – GiòVolley e Palazzetto, scontro in Commissione

Articolo Pubblicato il :

Commissione congiunta questa mattina ad Aprilia per paralare di GiòVolley e Palazzetto. Il sindaco Antonio Terra ha ribadito le cose dette nei giorni scorsi e ha scaricato ogni responsabilità sulla società sportiva. “Eravamo pronti a collaborare – ha detto il primo cittadino – volevamo realizzare una struttura adeguata in via Pergolesi, con una gestione trentennale alla Giò Volley. Era l’anno scorso”. Per quanto riguarda il palazzetto il sindaco ha precisato che la lottizzazione Trentastelle risale al 1998, con la Giunta Cosmi, e che la società in questi anni è riuscita a realizzare solo 3 delle 30 palazzine previste. Il gruppo ha comunque confermato l’intenzione di voler realizzare il palazzetto, si sta aspettando il via libera del Genio Civile.  

“Il sindaco non può dare tutte le colpe alla GiòVolley, si assuma le sue responsabilità”, è quanto ha commentato in aula l’opposizione stamattina. In particolare il consigliere Vincenzo La Pegna che ha aggiunto: “Una società come la Giovolley non può essere lasciata da sola con tutte le spese da affrontare per un campionato importante come la A2.” “Ci aspettavamo un confronto pubblico insieme al presidente Malfatti – ha commentato Giorgio Giusfredi – il problema vero è che questa amministrazione non fornisce a nessuna società gli impianti sportivi adeguati. Ed è un fatto gravissimo”.

“Il dialogo con Claudio Malfatti c’è stato – ha detto ancora il presidente del consiglio comunale Pasquale De Maio – sembrava andare tutto per il verso giusto. L’idea era quella di realizzare un palazzetto da 600 posti in via Pergolesi. La situazione si è arenata dopo che la federazione non ha concesso una deroga per gli impianti alla GiòVolley”.

 

 

 

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE