Aprilia – Giunta Terra, confronto teso sull’assessorato all’Ambiente

Archivio Politica  

Pubblicato 04-08-2020 ore 10:28  Aggiornato: 11-08-2020 ore 09:37

Il sindaco difende l’assessore all’Ambiente, mentre gli ex della lista Terra insistono nel chiedere un turn over. Il pressing è iniziato già qualche giorno fa, quando il primo cittadino aveva addirittura telefonato a Michela Biolcati Rinaldi per annunciarle del rimpasto. Poi però il nulla di fatto. L’assessore all’Ambiente è ancora al suo posto e il sindaco insiste: “E’ un volto storico della Giunta e della coalizione, sarebbe sbagliato cambiare nome. Inoltre – dice Terra – ha sempre svolto il suo lavoro in modo impeccabile, assumendosi responsabilità ed impegni grandi proprio per il bene del territorio. Non è il suo posto che andrebbe messo in discussione”. In questa settimana ci sono appuntamenti importanti da affrontare, soprattutto prima che ci sia lo stop della macchina amministrativa per il ferragosto, ma in questi giorni riprenderà sicuramente il confronto con “Piazza Civica” e i 4 consiglieri comunali per poter sciogliere i nodi che tengono imbrigliata questa situazione.

“Questa settimana – spiega il sindaco – dobbiamo parlare di bilancio, abbiamo delle commissioni, ci sono altre questioni che interessano il Comune da affrontare, insomma c’è tanto lavoro da fare, poi in caso ci saranno i nuovi colloqui con gli ex della lista Terra. Mi aspetto idee chiare, perlomeno indirizzate su proposte più adatte”. Le proposte di Piazza Civica in pratica per ora non hanno trovato riscontri concreti, estromettere un’assessore da sempre nella squadra del primo cittadino al momento non è apparsa la migliore strategia.

“Avrei capito di più se si mettesse in discussione il ruolo di qualche tecnico o di un assessore esterno e non eletto – dice ancora il primo cittadino – Michela è stata eletta, e ripeto – conclude – si è sempre impegnata per il bene di questa città. Estrometterla ora non sarebbe giusto”. In ogni caso Piazza Civica, per proprie regole interne, sta valutando il ruolo dei due assessorati che spettano alla lista: sia quello all’Ambiente, sia quello all’Urbanistica, il romano Salvatore Codisposti. Tra i nomi che circolano per la delega all’Ambiente c’è quello di Monica Laurenzi (coordinatrice di lista).  Se non si arriverà ad una decisione nei prossimi giorni è probabile che il rimpasto slitti a settembre.

Intanto ha preso posto in Giunta e nel suo ufficio il neo assessore alle Attività Produttive Alessandro D’Alessandro che per il suo nuovo incarico ha già chiesto il contributo della società civile: “Questa carica è frutto dell’impegno di molti cittadini che sono a servizio della Comunità – commenta D’Alessandro – dando la possibilità, a tutti noi, di comprendere, che si possa far politica vera, sana e in modo trasparente, partecipando, insieme, per la costruzione del bene comune. Mi piacerebbe avere il contributo di tutti – conclude il neo assessore – ma anche sostegno e sprono. Sono a servizio di tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login