fbpx
HomeArchivio Altre NotizieAPRILIA - Il Blocco Studentesco dice "no" al contributo volontario nelle scuole.

APRILIA – Il Blocco Studentesco dice “no” al contributo volontario nelle scuole.

Articolo Pubblicato il :

Questa mattina all’Istituto Carlo & Nello Rosselli il Blocco Studentesco ha, infatti, esposto uno striscione recante la scritta: "Non farti truffare, il contributo non pagare !".

A distanza di pochi mesi il Blocco Studentesco di Aprilia insieme agli studenti è tornato a protestare contro il ‘contributo volontario’, tassa scolastica formalmente a carattere volontario, ma di fatto obbligatoria. Questa mattina all’Istituto Carlo & Nello Rosselli il Blocco Studentesco ha, infatti, esposto uno striscione recante la scritta: "Non farti truffare, il contributo non pagare !" con fumogeni e bandiere a fare da cornice."Ogni anno oltre alla spesa dei libri e delle tasse d’iscrizione e frequenza, i dirigenti scolastici richiedono una ulteriore tassa illegale nascosta sotto la formula di ‘contributo volontario’, reso poi formalmente obbligatorio e necessario per l’iscrizione al successivo anno scolastico. Tutto questo nonostante anche il ministero affermi che nessuna ulteriore imposta può essere richiesta alle famiglie degli studenti. Non è con queste manovre subdole che uno stato fantasma può ovviare al degrado della scuola pubblica, per questo il Blocco Studentesco sarà sempre pronto ad opporsi a questo genere di misure ed a difendere gli interessi delle famiglie e degli studenti italiani."

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE