HomeArchivio Spettacolo e CulturaAprilia - L'omaggio della città a Nilde Iotti. Oggi alle 18 l'intitolazione...
spot_img

Aprilia – L’omaggio della città a Nilde Iotti. Oggi alle 18 l’intitolazione di un’area verde

Articolo Pubblicato il :

APRILIA – Sarà intitolata a Nilde Iotti l’area verde compresa tra via Marco Aurelio, via Giulio Cesare, via Verdi e via Traiano. Alla cerimonia di scopertura della targa, che si terrà oggi, venerdì 15 luglio, nel pomeriggio alle 18, parteciperà l’onorevole Livia Turco presidente della fondazione Nilde Iotti.

Aprilia – L’area che sarà intitolata a Nilde Iotti

Nilde Iotti, prima donna nella storia dell’Italia repubblicana a ricoprire la terza carica dello Stato, la presidenza della Camera dei deputati, fu, attraverso uno straordinario percorso di vita civile e politico, rappresentante parlamentare ininterrottamente dalla prima alla tredicesima legislatura. L’intitolazione dell’area risponde ad una richiesta da parte del Partito democratico di Aprilia e del movimento Movap che si inserisce all’interno di un percorso amministrativo dall’alto valore simbolico che il Comune negli ultimi mesi ha voluto condividere con la comunità locale.

Il piano di intitolazioni di aree pubbliche, infatti, ha voluto rendere omaggio a personalità importanti del passato e a crocevia storici significativi per lo sviluppo democratico dell’intero paese. La proposta, dopo il passaggio all’interno della Commissione Toponomastica, è stata approvata dalla giunta comunale con deliberazione numero 66 del 30 Marzo 2021. Il programma della cerimonia di venerdì 15 vedrà la scopertura della targa dedicata alla presidente Nilde Iotti, la benedizione dell’area e l’intervento del Sindaco Antonio Terra alla presenza dell’onorevole Livia Turco presidente della fondazione Nilde Iotti.

L’iniziativa ricade a pochi giorni dall’anniversario della sua elezione, il 20 giugno 1979. In quell’occasione, durante il suo discorso pronunciò parole che, nel solco di uno straordinario percorso civile e politico, testimoniano anche il profondo impegno di Nilde Iotti per l’emancipazione femminile: “…comprenderete la mia emozione per essere la prima donna nella storia d’Italia a ricoprire una delle più alte cariche dello Stato. Io stessa, disse la Iotti, vivo quasi in modo emblematico questo momento, avvertendo in esso un significato profondo, che supera la mia persona e investe milioni di donne che attraverso lotte faticose, pazienti e tenaci si sono aperte la strada verso la loro emancipazione”.

Abbiamo ritenuto opportuno recepire questa serie di richieste provenienti da parte delle realtà sociali e politiche cittadine, ha dichiarato il sindaco Antonio Terra, assegnare un nome ad un luogo comunale è un atto dal valore simbolico significativo soprattutto per le nuove generazioni. Eventi importanti per la vita cittadina che uniscono passato e presente creando un sistema valoriale di assoluto riferimento per l’intera società”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE