Aprilia – Studenti del Meucci e del Rosselli in rivolta per i miasmi

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 31-10-2017 ore 08:50  Aggiornato: 07-11-2017 ore 08:45

Sono ancora in agitazione gli studenti dell’Istituto Meucci e anche quelli del Rosselli di Aprilia che ieri hanno interrotto le lezioni per i cattivi odori che provengono dal fosso della Ficoccia. Anche questa mattina l’aria è pesante. I ragazzi non si sentono sicuri e non vogliono entrare a scuola e per questo si sono riuniti davanti all’istituto superiore di via Carroceto in attesa dell’arrivo dell’amministrazione. Tante le assenze anche stamattina. Il sindaco Antonio Terra già ieri aveva tentato di rassicurare genitori e studenti, ma la situazione non è migliorata. Oggi si attendono i dati ufficiali dell’Arpa sulle analisi realizzato lungo il fosso. C’è purtroppo il sospetto che nel canale siano state fatte scaricare delle fogne, probabilmente da Lanuvio. L’abbassamento del livello dell’acqua ha reso i cattivi odori ancora più pesanti. La vicenda è seguita anche dalla Polizia Locale che sta tentando di risalire ai responsabili dello sversamento. Per ora dunque i ragazzi non vogliono entrare avremo ulteriori aggiornamenti nel corso della mattinata.

Aggiornamento. Ora sul posto c’è il sindaco Terra che sta parlando con i ragazzi e la stampa.

Aggiornamento ore 9.50: è confermato i ragazzi non entrano a scuola con il sostegno di genitori e docenti. I cattivi odori sono percepibili perfettamente all’interno delle aule. Gli studenti insieme al sindaco hanno effettuato un sopralluogo all’interno della scuola. Domani l’istituto sarà chiuso per la ricorrenza di Tutti i Santi, il problema però si ripresenterà giovedì 2 novembre.

Alla protesta questa mattina si sono uniti anche i ragazzi dell’Istituto Carlo e Nello Rosselli di Aprilia che è adiacente all’istituto Meucci. “Anche noi avvertiamo i miasmi ed è difficile studiare così – ha spiegato il rappresentante di istituto Simone Padovani – ci siamo uniti alla protesta e aspettiamo soluzioni anche se capiamo la complessità della vicenda”. Questa mattina, dopo un colloquio con il sindaco Terra, nessuno degli studenti del Rosselli è entrato in aula.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 6319  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login