HomeArchivio Altre NotizieAprilia - Ok al nuovo bando per la gestione delle 27 bacheche...
spot_img

Aprilia – Ok al nuovo bando per la gestione delle 27 bacheche per necrologi

Articolo Pubblicato il :

Nella riunione di ieri pomeriggio, la Giunta di Aprilia ha dato il via libera al nuovo bando per l’installazione e la gestione di 27 bacheche per necrologi su tutto il territorio comunale, così come stabilito dal Regolamento per le affissioni delle Epigrafi da Lutto.

Attraverso il bando, le imprese di Onoranze funebri interessate, potranno proporsi per ottenere in concessione gli spazi di proprietà comunali utili all’installazione delle bacheche funebri, mediante sponsorizzazione. In cambio, dovranno provvedere alla fornitura, all’installazione e alla manutenzione delle stesse per i prossimi cinque anni.

Partecipando all’attività di sponsorizzazione, le imprese acquisiscono il diritto di installare sulle bacheche, per l’intera durata della concessione, una targa con l’indicazione della propria attività. Al termine dei cinque anni, le bacheche torneranno nella piena disponibilità del Comune di Aprilia.

“Con l’atto approvato ieri – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici, Luana Caporaso – provvediamo a dare attuazione al Regolamento per le affissioni delle Epigrafi da Lutto approvato dal Consiglio Comunale. Allo stesso tempo, il provvedimento ci consente – a “costo zero” per l’Ente – di migliorare complessivamente il decoro cittadino, provvedendo a fornire il giusto spazio a questo tipo di comunicazione. Le bacheche saranno infatti installate nelle vicinanze delle chiese e dei luoghi di maggiore afflusso di persone, tanto in centro quanto in periferia”.

 

Secondo quanto previsto dall’apposito regolamento, le bacheche saranno infatti installate presso le parrocchie di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti nel centro urbano, Annunciazione B.V.Maria a Campo di Carne, Maria Madre della Chiesa in via Aldo Moro, Natività di Maria Santissima in via Vallelata, Santa Maria della Speranza in via Fossignano, San Pietro e Paolo in via Ugo La Malfa, San Giovanni Battista a Campoleone, San Giuseppe di Casalazzara, San Pietro in Formis di Campoverde, Spirito Santo nel quartiere Europa, Resurrezione a Montarelli e Sant’Antonio da Padova a La Cogna.

 

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE