HomeArchivio PoliticaAprilia Possibile: “Venga rivista la pianta organica delle farmacie, non garantisce capillarità”.
spot_img

Aprilia Possibile: “Venga rivista la pianta organica delle farmacie, non garantisce capillarità”.

Articolo Pubblicato il :

“La pianta organica delle farmacie di Aprilia approvata dalla Giunta ad Ottobre non garantisce la capillarità del servizio: venga immediatamente rivista”: la richiesta arriva dal portavoce del comitato “Pasolini” Aprilia Possibile, Roberto Fiorentini. “Dalla mancata programmazione (vedi Casello45) alla cattiva programmazione. Lo scorso 9 ottobre – spiega – la Giunta Comunale approvava la “Revisione ordinaria pianta organica farmacie. E lo faceva contro il parere negativo espresso dalla Asl di Latina e dell’Ordine Provinciale dei Farmacisti e del Dirigente.

La delibera di Giunta

Il Dirigente in particolare – spiega Fiorentini – specificava come l’inserimento di via Carroceto fino al’’intersezione con via Verdi/Carducci nella sede 18° (una palese forzatura, basta guardare la cartina) favorirà l’inserimento di una nuova farmacia verso il centro, già coperto da diversi servizi farmaceutici. Servizi che in questo momento – tra l’altro – si trovano anche in una fase di crisi, che verrà aggravata dalla concorrenza di una nuova farmacia.

Se è vero che la decisione sulla collocazione in sede spetta alla libera attività imprenditoriale, il rischio che la nuova farmacia si vada a collocare verso il centro, lasciando sguarnito tutto il restante territorio della 18° sede, è esistente. Il piano non favorirà, quindi, una presenza capillare sul territorio. Proprio quello che la revisione dello stesso avrebbe invece dovuto favorire.

Non si capisce proprio per quale motivo la zona evidenziata dal Dirigente non sia stata spartita tra le altre sedi circostanti, delimitando la sede 18° con via Guardapasso ed eliminando quindi la possibilità che la farmacia non riesca a fornire servizi all’intera popolazione della sede. Un altro fallimento della Giunta Terra. Chiediamo – conclude il portavoce di Aprilia Possibile – che il piano venga immediatamente rivisto”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE