APRILIA – Sanità: confermati i lavori per la “Casa della Salute” e l’ampliamento del poliambulatorio di via Giustiniano.

Archivio Politica  

Pubblicato 03-02-2018 ore 12:56  Aggiornato: 10-02-2018 ore 12:47

Novità per la sanità di Aprilia: confermati i lavori per la Casa della Salute (si tratta di una riqualificazione del Poliambulatorio con un finanziamento regionale di 600mila euro i cui lavori potrebbero iniziare a fine febbraio), ma soprattutto annunciato l’ampliamento della struttura sanitaria di via Giustiniano. Questa mattina in conferenza stampa è stato personalmente il senatore Claudio Moscardelli del Pd a dare la notizia: “È il risultato di un lungo percorso che riguarda proprio il territorio pontino. Insieme alla nuova ala del Goretti e all’ospedale del Golfo ci sarà quindi anche l’ampliamento del Poliambulatorio di Aprilia. Il progetto – ha spiegato – prevede la realizzazione di una terza palazzina con una copertura finanziaria regionale”.

“Abbiamo già ottenuto la disponibilità del direttore Casati, – ha proseguito Moscardelli – ora faremo partire definitivamente l’iter che speriamo di portare a termine in un paio di anni. Tutto questo, è bene dirlo, avviene grazie al lavoro di Zingaretti che ha fatto uscire dal commissariamento la sanità del Lazio. Fino all’anno scorso non potevamo fare molto, oggi invece – sottolinea Moscardelli – torniamo a programmare e ad investire in un settore importante e utile per i cittadini”.

In conferenza stampa questa mattina c’era anche Claudio Frollano del Tribunale per i diritti del Malato con cui il progetto è stato ampiamente discusso e ideato: “È una grande opportunità per Aprilia, – ha detto – la sanità è un tema che non va dimenticato. Il nostro territorio ha tante criticità ed è fondamentale che la politica si interessi. C’è bisogno di un cambio di passo nell’approccio alla sanità: sia per i cittadini che per i politici. Non dobbiamo perdere servizi, ma dobbiamo valorizzare e sviluppare”.

Il progetto dell’ampliamento del Poliambulatorio è stato messo a punto dal tecnico Alfonso Longobardi del Pd che ne ha descritto i contenuti: “la palazzina sorgerà tra la scuola Pascoli e il Poliambulatorio. L’area è già identificata come destinata a servizi, dunque il progetto è fattibile. Servirà per poter gestire meglio tutti i servizi che ad oggi sono ospitati in via Giustiniano. Il costo previsto, in fase preliminare, è di circa un milione e 600mila euro”.

Al tavolo questa mattina anche i consiglieri comunali Vincenzo Giovannini e Monica Tomassetti e il segretario del Pd Alessandro Mammucari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 1346  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login