Aprilia – Trasporto scolastico per studenti disabili delle superiori: via alle domande

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 13-01-2021 ore 16:18  Aggiornato: 20-01-2021 ore 15:46

Con la ripresa della scuola in presenza anche per le superiori di Aprilia, prende il via anche la fase di invio delle domande di rimborso per abbonamenti del trasporto scolastico a favore di studenti con disabilità che frequentano il secondo ciclo di istruzione. La Giunta ha infatti approvato, il 28 dicembre scorso, una delibera che definisce le modalità di presentazione della richiesta presso gli uffici del Comune.

Ferma restando la possibilità di fruire del servizio di trasporto erogato direttamente dall’Ente, per raggiungere le scuole che si trovano all’interno del territorio comunale, la delibera prevede un rimborso sia per i ragazzi disabili che fruiscono autonomamente dei servizi pubblici per raggiungere l’istituto superiore frequentato, sia per le famiglie che accompagnano e riprendono da scuola il proprio figlio, attraverso l’utilizzo di un proprio autoveicolo.

In quest’ultimo caso, il rimborso delle spese sostenute sarà calcolato tenendo conto dei giorni effettivi di frequenza scolastica e dei chilometri percorsi quotidianamente (fino ad un massimo di 30 e fino a € 2.500 annuo).

“I contributi per il trasporto scolastico degli studenti disabili – commenta l’Assessora alle Politiche Sociali Francesca Barbaliscia – sono una misura già varata negli anni scorsi, resa possibile dai fondi garantiti dalla Regione Lazio. Quest’anno e in questo momento, assumono una rilevanza ancora maggiore, vista la fase che stiamo attraversando e la ripresa delle lezioni in presenza per le scuole superiori, a partire da lunedì prossimo, 18 gennaio 2021”.

Le domande devono essere presentate dalle famiglie interessate direttamente all’Ufficio Protocollo, utilizzando i moduli disponibili sul sito web del Comune. L’abbonamento sostenuto per l’a.s. 2020-21 va presentato – sempre attraverso il Protocollo – entro il 31/03/2021. Mentre entro il 21/06/2021 le famiglie che hanno provveduto autonomamente al trasporto, devono presentare una certificazione rilasciata dall’Istituto di riferimento attestante il numero di giorni di presenza a scuola dei ragazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login