APRILIA – Una programmazione dei lavori pubblici per la periferia. La richiede il coordinatore dei borghi del Pd.

Archivio Politica  

Pubblicato 07-01-2014 ore 00:12

"E’ di queste ore – aggiunge Sacchetti – la notizia dell’importante impegno della Regione Lazio per quanto riguarda il finanziamento della Legge 6".

"Avviare una seria programmazione dei lavori pubblici necessari per la riqualificazione igienico-sanitario delle periferie al fine di far diventare Aprilia una grande comunità territoriale". Questo il parere di Marco Sacchetti, segretario del circolo Aprilia Borghi del Pd. "E’ di queste ore – aggiunge Sacchetti – la notizia dell’importante impegno della Regione Lazio per quanto riguarda il finanziamento della Legge 6 del 12 Aprile 2007, riguardante la riqualificazione urbanistico ambientale e per il risanamento igienico sanitario dei comuni di Aprilia, Anzio, Ardea, Nettuno e Pomezia, per euro 15.148.147,67 nel triennio 2014/2016. Ora dopo la decisione della Giunta Zingaretti divenuta definitiva con l’approvazione del Bilancio Regionale 2014, è importante che gli altri attori, Comune ed Ato, individuino le risorse necessarie per completare il piano di finanziamento delle necessarie opere pubbliche da realizzare nella vasta periferia apriliana,Il Partito Democratico farà la sua parte sollecitando l’istituzioni regionali a tener conto, in sede di approvazione dei necessari provvedimenti attuativi, delle molteplici problematiche della nostra città affinché le risorse da destinare ad Aprilia siano rispondenti alle dovute esigenze. Oltre a risolvere le criticità emerse in passato in sede di prima applicazione della Legge 6/2007, come il tema dei ribassi d’asta che dovranno continuare ad essere destinati al finanziamento di altre opere di urbanizzazione primaria e secondarie sempre nel territorio apriliano e il mancato rispetto degli impegni di finanziamento presi dalla ATO 4 di Latina, si dovrà coinvolgere in modo più strutturale i consorzi di recupero attraverso gli opportuni strumenti e rendere più certi i tempi di attuazione e di realizzazione delle opere programmate.Sono tante le risposte che i nostri cittadini si aspettano ed oggi, di fronte all’importante impegno preso dalla Regione Lazio, a tutti noi spetta l’obbligo di lavorare per dare concreta attuazione alle azioni necessarie per soddisfare le richieste provenienti dalla vasta periferia apriliana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 472  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login