Armato tenta di ferire pregiudicato al Cancun, la discoteca di Latina resta chiusa per 30 giorni.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 13-08-2019 ore 17:58  Aggiornato: 20-08-2019 ore 18:03

La Polizia di Stato – Questura di Latina, a seguito dei fatti accaduti domenica 11 u.s. presso la discoteca Cancun del Lungomare di Latina, ha avviato un’attenta istruttoria diretta ad analizzare gli eventi in argomento. Nell’occasione un uomo armato di pistola ha tentato di colpire un noto pregiudicato del capoluogo.

La gravità dei fatti accertati, e la condotta scarsamente collaborativa del titolare/gestore, che ha addirittura tentato di minimizzare l’episodio, esponendo ad un gravissimo rischio gli avventori e gli agenti intervenuti, hanno giustificato l’adozione del provvedimento inibitorio ex art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza per la durata di  30 giorni a decorrere dalla giornata di domani, 14 agosto 2019, con la conseguente chiusura del locale di pubblico spettacolo discoteca Cancun.

L’interessato è stato altresì reso edotto che qualora dovessero ripetersi fatti analoghi, si procederà alla revoca della licenza stessa.

Il provvedimento del Questore di Latina è stato notificato nella mattinata odierna da personale della Polizia di Stato in servizio presso la Divisione Polizia Amministrativa e Sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto865 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login