Basket maschile serie C Gold: la Virtus Aprilia retrocede.

Archivio Sport  

Pubblicato 19-04-2019 ore 13:00  Aggiornato: 26-04-2019 ore 12:59

Basket maschile serie C Gold: la Virtus Aprilia retrocede. Tra le mura amiche e davanti i propri tifosi, mercoledì, è avvenuto quanto di prevedibile si era immaginato, poiché le ultime uscite dei ragazzi sono state davvero sotto ogni possibilità. La Virtus Aprilia è stata battuta dall’Alfa Omega ed ha messo la parola fine al campionato. Ora, si riprenderà il duro lavoro in palestra, pensando già al prossimo anno.

“Mentalmente ed atleticamente lontana rispetto alle prestazioni di inizio stagione, la Virtus paga più che mai l’assenza di Wish Diaz sotto canestro e la poca lucidità in attacco che rende piuttosto semplice il crescere del divario. La partita, già indirizzata nel primo quarto, vede l’Alfa Omega trovare il canestro con continuità mentre l’Aprilia fatica a reggere il ritmo realizzativo degli avversari, infatti il primo quarto si chiude sul +13 per i lidensi.

Il secondo quarto in equilibrio con Di Pasquale e Di Pietro sempre sugli scudi per l’Alfa mentre Belli e Sorge cercano di scuotere Aprilia. Nel terzo quarto qualche fiammata iniziale della Virtus, che tenta di riavvicinarsi con una difesa più aggressiva, ma poi l’Alfa riprende il gioco in mano e chiude praticamente la partita. Nell’ultimo quarto nel quale comunque Aprilia non molla e con delle belle giocate del giovane Cencioni tiene viva la partita. Però il risultato non è mai stato in discussione e l’Alfa chiude sul 69-92.

La Virtus molto sfortunata in alcune occasioni, nell’arco della stagione perde una manciata di gare (anche più) per pochissimi punti; inoltre il naturale calo fisico con conseguente calo nelle prestazioni anche dei suoi elementi più validi, ha portato la Virtus a lottare per la salvezza.

I ragazzi non si sono mai dati per vinti, il gruppo è cresciuto nelle sue indivdualità recuperando  ragazzi locali che non avevano avuto in passato minutaggio. La cantera della Virtus abbonda di talenti pronti a lavorare per essere pronti quando arriva la chiamata.

Puntare sul senso si appartenenza, fare leva sulle passioni di atleti locali è l’obiettivo coraggioso e a volte inteso come folle della società apriliana, che lavora per creare una squadra di tutti apriliani o nella maggior parte. E’ un obiettivo a lungo termine e solo il lavoro duro in palestra può dare i suoi frutti. Un passo in avanti quest’anno è stato fatto, sono stati rivalorizzati ragazzi un po’ nell’ombra negli ultimi anni.

Parziali:15-27/14-17/17-25/23-23

Virtus Bk Aprilia: Gabucci, Belli 16, Cappelli 2, Cencioni 8, Stillitano 8, Alessandrini, Bruni 11, De Nadai 7, Milani 2, Romagnoli, Sorge 12.

All.re: Martiri

Alfa Omega: Sabatini 1, Di Pasquale 21, Ingrillì 14, Loggia 11, Baldrati 10, Di Pietro 21, Manzo, Tomassoni, Minna, Zappalà, Vitale 4, Cardi 10.

All.re: Sardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto350 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login