Basket serie C Gold: la Virtus Aprilia sfiora il colpaccio in casa del Fonte Roma Eur. Si torna in campo l’8 Dicembre.

Archivio Sport  

Pubblicato 26-11-2019 ore 12:35  Aggiornato: 08-12-2019 ore 19:00

Basket serie C Gold: la Virtus Aprilia sfiora il colpaccio in casa del Fonte Roma Eur imbattuto. La gara andata in scena domenica scorsa è terminata 72-67 per i romani. Il prossimo impegno della Virtus Aprilia è fissato per domenica 8 dicembre sul campo di Anagni, una delle squadre più in forma del momento. La partita con Ferentino, che era in programma per domenica 1 dicembre, è stata rinviata, probabilmente al 20 dicembre, per la convocazione di un suo giocatore per il torneo militare Shape.

Gran bella partita tra la Virtus e Fonte Roma Eur, unica squadra ancora imbattuta del girone, che ha visto De Nadai e compagni giocarsela fino all’ultimo pallone e solo alcuni episodi hanno fatto girare la partita a favore dei padroni di casa che si sono imposti per 72-67 negli ultimi secondi. Ottima la partita di Cappelli che ha trascinato, con 17 punti, al recupero e al vantaggio di 5 punti nell’ultimo quarto la Virtus, con canestri da tre e conquistando molti falli che lo hanno portato spesso in lunetta. Buona la prova anche di D’Appollonio, Romagnoli e Wish Diaz; di forte impatto anche l’esordio di Ancona, tornato a vestire la maglia biancorossa dopo un anno di inattività.

L’inizio però non è dei migliori per la VBA, che chiude sotto di 11 il primo quarto (26-15), concedendo troppo all’attacco dei romani; ma nel secondo periodo sale in cattedra la difesa degli apriliani che concedono molto meno e chiudono sotto di 4 all’intervallo lungo, 40-36.

Nel terzo quarto sostanzialmente la partita resta in equilibrio anche se nel finale Fonte Roma Eur riesce a prendere 7 punti di vantaggio, 58-51. L’ultimo quarto di nuovo riparte con una grande difesa la VBA che rosicchia punto su punto portandosi anche sopra di 5, con gli avversari che non trovano facilmente la via del canestro. L’ultimo minuto di gioco inizia sul 67 pari e qui un paio di errori dei ragazzi di coach Martiri e un canestro da tre sulla sirena dei 24 dei padroni di casa chiudono il match a favore della capolista. La VBA dei giovani cresce ancora e solo un po’ di inesperienza ha di fatto pesato sull’andamento della partita, nella gestione dei palloni che scottano, mostrando però che il gruppo ha personalità e voglia di combattere.

 

Parziali: 26-15/40-36/58-51

Fonte Roma Bk: Mantovani, Ludovici 5, Ranocchia 3, Tomassini 16, Bischetti 15, Schifalacqua 7, Vitale 6, Dell’Oca 10, Leonetti 2, Pirino 8, De Berardinis.                                                    All.Cerroni

Virtus Bk Aprilia: Gabanella 5, Cencioni 4, Romagnoli 7, Cappelli 17, Massa 6, Ancona 6, Savioli, Mariani, D’Appollonio, Alessandrini, De Nadai 7, Wish Diaz 13.

 

All. Martiri

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login