Blitz dei Carabinieri della Compagnia di Frascati contro il “Caporalato” del volantinaggio: 2 arresti.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 13-03-2019 ore 10:58  Aggiornato: 20-03-2019 ore 10:53

Blitz dei Carabinieri della Compagnia di Frascati contro il “Caporalato” del volantinaggio: scattano 2 arresti. La paga era 1 euro ogni 150 volantini smistati. Dopo l’arresto di qualche giorno fa di un romano di 62 anni, con precedenti, per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, ieri sera i Carabinieri di Frascati ne hanno arrestati altri due. Si tratta di un cittadino senegalese di 49 anni, residente a Roma e con precedenti, e di un cittadino tedesco di 46 anni, incensurato e residente a Guidonia Montecelio.

“I militari, impegnati in una serie di specifici controlli nei pressi del mercato settimanale in località Cocciano, – si legge nella nota stampa – hanno notato due giovani extracomunitari impegnati in un volantinaggio pubblicitario, ritirando il materiale da distribuire dal furgone in uso ai due arrestati.

Dai controlli eseguiti nell’immediatezza, i militari hanno accertato che i due giovani, un cittadino ghanese e uno malese, risultati richiedenti asilo, erano stati precedentemente reclutati tramite un’applicazione di messaggistica istantanea e successivamente prelevati presso la fermata della metro Anagnina per essere poi condotti in località “Cocciano”. 

I due stranieri “assoldati”, senza alcun contratto, erano coordinati nella distribuzione dagli arrestati, con un compenso pattuito verbalmente di 1 euro ogni 150 volantini smistati. Dopo l’arresto, i “caporali” sono stati accompagnati in caserma e trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 438  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login