Blitz dei Carabinieri in casa e nell’ufficio del custode del cimitero di Sezze: computer e scatoloni sotto sequestro.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 11-07-2019 ore 11:44  Aggiornato: 18-07-2019 ore 11:29

Blitz dei Carabinieri questa mattina in casa e nell’ufficio del custode del cimitero di Sezze. I militari del Nucleo Investigativo di Latina e della locale stazione – muniti di decreto di perquisizione – avrebbero requisito scatoloni e computer, ora sotto sequestro.

Sui motivi del blitz ed i contenuti dell’indagine, al momento, vige lo stretto riserbo.  In molti hanno assistito all’arrivo dei Carabinieri nell’edificio che si trova all’ingresso del campo santo; la loro permanenza negli uffici è durata diverse ore. I militari sono poi andati via con il materiale prelevato all’interno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto879 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login