Brutale aggressione a Pomezia: 20enne di nazionalità egiziana preso a sprangate.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 03-11-2017 ore 15:10  Aggiornato: 12-11-2017 ore 15:07

Brutale aggressione ieri sera Pomezia, a pochi passi dalla centralissima Piazza Indipendenza. Un ragazzo di 20 anni, di nazionalità egiziana, sarebbe stato colpito a sprangate da due individui che si sono poi dileguati nel buio. Il giovane – soccorso dal 118 – è ora ricoverato alla clinica Sant’Anna; ha riportato un trauma cranico e diverse contusioni. Sull’episodio, ancora tutto da chiarire, stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Pomezia. Il fatto è accaduto attorno alle 21.00 in via Ovidio. La vittima avrebbe riferito ai militari di non ricordare bene cosa fosse  successo poco prima e di non conoscere i suoi aggressori, con i quali aveva avuto un piccolo diverbio. A quanto pare si tratterebbe di ragazzi italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 811  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login