Cagnolina viene investita e uccisa sulla Migliara 47, un cane randagio la veglia per ore

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 11-01-2019 ore 18:12

“Migliara 47, direzione Pontinia, a duecento metri dal ponte Ferraioli. Un bel cagnolino, sui dieci chili, stava a lato di questo animaluccio, tre chili max, morto al bordo della strada. Con difficoltà sono tornata indietro, poi sono scesa e ho spostato la morticina sull’erba, oltre il bordo delle auto. Il cagnolino era addolorato”.

Inizia così il post della signora Lucia Fusco che racconta la toccante storia di un cane randagio che ha vegliato per ore il corpo senza vita una cagnolino, probabilmente investita da un’auto sulla Migliara 47 vicino al ponte Ferraioli. Lucia ha notato la scena dalla sua vettura, poi si è fermata e ha spostato la carcassa nell’erba per evitare che venisse investita di nuovo. L’altro cane è rimasto fermo accanto alla sua amichetta, osservandola a lungo. Poi ha spostato ancora un po’ la carcassa con la speranza – forse – che si risvegliasse.

“Con gli occhi mi ha chiesto aiuto ma non c’era più niente da fare. – Spiega Lucia – Lui l’ha baciata a lungo, poi si è spostato un po’ all’interno, nel campo. Si vedeva che ha timore dell’uomo. Vi invito a fare una cuccia calda ai vostri animali, è chiaro che, se fa freddo e sono senza riparo, non possono riposare e sono costretti al movimento. Tutto torna nella vita, anche l’indifferenza. Cercate di migliorare il vostro cuore duro che è cieco e non vede il tesoro della vita. Sono turbata e scossa. – Conclude Lucia nel suo post-  Sono molto dispiaciuta. Oggi non ci voleva per me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 772  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login