fbpx
HomeArchivio SportCalcio di Eccellenza, al “Quinto Ricci” questa domenica la gara Fc Aprilia-Arce.

Calcio di Eccellenza, al “Quinto Ricci” questa domenica la gara Fc Aprilia-Arce.

Articolo Pubblicato il :

Calcio di Eccellenza, girone B: continua la rincorsa dell’Aprilia (a 40 punti) al secondo posto distante, ormai da qualche settimana, solamente due punti. Al “Quinto Ricci” questa domenica mattina alle 11.00 arriverà l’Arce, squadra che ha già dimostrato la sua pericolosità vincendo in casa dell’Artena e pareggiando con la capolista Cassino. La gara viene presentata ai nostri microfoni da Danilo Scibilia, attaccante classe ‘86 dell’Aprilia, con all’attivo 4 gol in stagione:

L’intervista a Danilo Scibilia

Sempre nel girone B d’Eccellenza, questa domenica Pomezia attende sul proprio campo il Roccasecca, l’Unipomezia ospita invece il Morolo. Itri gioca in casa del Serpentara; Formia sarà impegnata in trasferta contro il Monte San Giovanni. Gaeta, infine, attende il Cedial.

Tornando alla gara FcAprilia-Arce: un avversario che mister Mauro Venturi prende con le molle. «Tutte le partite in questo campionato presentano delle notevoli difficoltà. Loro vengono da una vittoria ed hanno ancora bisogno di punti. Avremo bisogno di fare una partita perfetta per ottenere la vittoria, che è l’unico risultato che cerchiamo. I tre punti potranno arrivare solo se faremo una prestazione ottima sotto tutti i punti di vista. Siamo in grado di poterla fare, dobbiamo mettercela tutta per dimostrarlo anche alle avversarie».

Che sono tante, soprattutto per l’obiettivo secondo posto. Ben 6 le squadre racchiuse in soli 8 punti. Una lotta affollata che, secondo mister Venturi, non sarà decisa dalla fortuna: «Quella non la so allenare. Chi vorrà raggiungere i play-off dovrà lavorare sodo e farlo tutti i giorni, in ogni singolo allenamento. In questo momento noi dobbiamo continuare su ritmi altissimi ed aspettare i passi falsi di chi ci precede. Allo stato attuale non siamo noi ad essere padroni del nostro destino. Dobbiamo continuare a lottare per guadagnarci quella condizione».

Della difficoltà dell’impegno è consapevole anche la squadra. Andrea Casimirri si fa portavoce dello spogliatoio analizzando a fondo il prossimo avversario: «L’Arce è una buona squadra. Anche nella gara di andata, nonostante le condizioni del campo, mi avevano dato un’impressione positiva. La classifica non dice tutto, di partite facili in questo campionato non ce ne sono. Nessuno ci regala nulla, abbiamo sempre dato tutto per riuscire ad ottenere quello che abbiamo raccolto. Domenica sarà la stessa cosa, indipendentemente dal fatto che l’Arce non lotti per le posizioni di vertice».

L’Aprilia, dunque, resta focalizzata sull’obiettivo secondo posto. Anche se, come sottolinea Casimirri: «In alcune occasioni abbiamo lasciato per strada dei punti importanti, ma stiamo facendo un campionato davvero ottimo. Abbiamo in squadra degli elementi eccellenti, ma dobbiamo ancora migliorare sotto alcuni aspetti. La partita di Formia ce lo dimostra, quella sconfitta brucia ancora a tutti. Ma ci ha insegnato qualcosa di cui dobbiamo far tesoro. Siamo partiti convinti di poter restare al vertice, con l’arrivo dei nuovi innesti di dicembre questa convinzione è aumentata. L’unica cosa che non dobbiamo fare è fermarci, anche se la continuità in questo campionato non è affatto scontata».

Per la gara di domani mister Venturi dovrà rinunciare allo squalificato Fabio Sossai (1 giornata). Ad arbitrare l’incontro (fischio d’inizio alle ore 11) sarà il signor Nirintsalama T. Andriambelo di Roma 1, che verrà coadiuvato dal signor Stefano Corrado di Formia e dal signor Aleksander Ferhati di Latina.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE