HomeArchivio SportCalcio di Eccellenza, riprende il campionato: l'Aprilia ospite del Monte San Giovanni...
spot_img

Calcio di Eccellenza, riprende il campionato: l’Aprilia ospite del Monte San Giovanni Campano.

Articolo Pubblicato il :

Calcio di Eccellenza, girone B: riprende il campionato dopo la sosta natalizia. La Fc Aprilia questa domenica 8 gennaio alle 11.00, affronta sul campo del Monte San Giovanni Campano l’ultima sfida del girone di andata. Uno scontro testa-coda tra la quarta (l’Aprilia) e l’ultima in classifica, ma che per le rondinelle nasconde tante insidie. Ad annunciarci la gara di domani, Andrea Casimirri, attaccante classe ’90 dell’Aprilia, attuale vice campo-cannoniere della squadra con 5 reti:

Andrea Casimirri

Sempre nel girone B d’Eccellenza, la Unipomezia questa domenica fa visita all’Empolitana; Pomezia, invece, attende in casa il Serpentara. Il Racing Club Ardea ospita il Morolo. Nel sud pontino va in scena il derby Formia-Gaeta. Itri, infine, gioca in casa contro il Cedial.

Tornando alla Fc Aprilia, le parole tecnico bianco-celeste Mauro Venturi: «Per vincere le partite c’è sempre bisogno di ottime prestazioni. Nel calcio in generale, ma in questa categoria e in questo girone in particolare. Domenica andremo ad affrontare l’ultima della classe, ma ultima immeritatamente. Basti pensare a quanto abbia sofferto contro di loro il Cassino, uscito vincitore da quella partita con un solo gol e, per di più, arrivato nei minuti finali. Anche per noi sarà una partita difficilissima, ma l’abbiamo preparata al meglio durante questa sosta. Per portare via punti dovremo ripetere quanto fatto in casa con il Pomezia prima di Natale».

Una vittoria a cui ha fatto seguito l’amara eliminazione dalla Coppa Italia ad opera dell’Itri. All’Aprilia, dunque, ora resta solo il campionato. L’obiettivo è arrivare il più in alto possibile: «Magari anche vincere il campionato – ride mister Venturi -. Scherzi a parte, vogliamo fare il nostro massimo. Proveremo senz’altro a vincerle tutte, così come abbiamo fatto finora. Purtroppo siamo usciti dalla Coppa Italia, ma forse possiamo vedere in questo anche un aspetto positivo. Nella prima parte di stagione il doppio impegno ci ha portato via molte energie. Forse anche troppe».

Chi di energie ne avrà tante da spendere in questa seconda parte di stagione è Danilo Scibilia. Rimasto fermo per un mese a causa di un problema muscolare, l’attaccante classe ’86 è pronto per tornare in campo a pieno regime in questa seconda metà di campionato: «Sono a disposizione del mister e della squadra. Rimettermi in forma con la sosta non è stato semplice, perché avevo bisogno di giocare per tornare ad avere confidenza con il campo e con i compagni. Sono sicuro che da qui a fine stagione daremo il massimo ed otterremo grandi risultati».

Risultati che dovranno arrivare già da domenica. La voglia di riscattare l’uscita dalla Coppa Italia è tanta, dunque lo spogliatoio parte per il nuovo anno «con tanta voglia. L’eliminazione in Coppa – sottolinea Scibilia – brucia ancora. Ora ci è rimasto solo il campionato, dobbiamo rimboccarci le maniche e fare meglio anche fuori casa. Credo sia stato quello il nostro unico tallone d’Achille nel girone di andata, quindi dobbiamo migliorare anche sotto quell’aspetto». Mister Venturi dovrà fare a meno del capitano Francesco Montella, squalificato per una giornata.

Ad arbitrare la sfida di questa domenica sarà la signora Francesca Capone di Cassino, che potrà contare sull’assistenza del signor Eugenio Di Giacomo di Tivoli e del signor Rocco Aceti di Cassino.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE