Cambio in giunta ad Aprilia, è ufficiale: Gianluca Fanucci prende il posto di Elvis Martino come nuovo assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione.

Politica  

Pubblicato 20-05-2021 ore 10:22  Aggiornato: 21-05-2021 ore 10:55

Cambio in giunta ad Aprilia, è ufficiale: da questa mattina Gianluca Fanucci prende il posto di Elvis Martino come nuovo assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione. Fanucci – segretario della Rete dei Cittadini per Aprilia dal 2018 – ha accettato la nomina a nuovo Assessore. Il Sindaco Antonio Terra già ieri aveva firmato l’atto di affidamento delle deleghe, contestualmente alla revoca dell’incarico ad Elvis Martino. “La sostituzione – spiegano dal Comune – è frutto di una specifica richiesta avanzata nei giorni scorsi dalla lista Rete dei Cittadini per Aprilia, con l’intenzione di dar spazio ad una delle figure storiche del movimento politico e intensificare il lavoro con le associazioni cittadine e gli istituti scolastici apriliani, già avviato da Martino”.

“Voglio ringraziare Elvis per il lavoro condotto in questi anni – commenta il Sindaco di Aprilia, Antonio Terra – le attestazioni di stima arrivate in questi giorni, rendono ragione alle energie e alle capacità messe in campo fino ad oggi. Sono certo, come ho già avuto modo di dire a lui personalmente, che quello di Elvis sia un semplice arrivederci e che anche nei prossimi anni, Martino saprà dare il suo apporto all’azione amministrativa”.

Classe 1980, commerciante, Fanucci è segretario della Rete dei Cittadini per Aprilia dal 2018. A lui, con l’atto firmato ieri e in pubblicazione sull’Albo pretorio, il Sindaco ha conferito le deleghe alla Pubblica istruzione, alla Cultura, alle Politiche giovanili, all’informatizzazione dei servizi al cittadino e alla Pace.

“A Gianluca, oltre al consueto benvenuto, rivolgo i miei migliori auguri per un buon lavoro – conclude il primo cittadino – so per certo che saprà spendersi con energia per il bene della Città e avrà la capacità di ascoltare il ricco tessuto apriliano, per poter offrire le risposte più adatte a garantire la crescita di un settore, quello culturale, da sempre protagonista della vita cittadina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login