Camorra, i Carabinieri del Comando provinciale di Roma arrestano 28 persone. Plauso di Zingaretti.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 01-12-2020 ore 12:49  Aggiornato: 08-12-2020 ore 12:47

Camorra, i Carabinieri del Comando provinciale di Roma arrestano 28 persone ritenute appartenenti di un’organizzazione finalizzata al traffico di droga e, a vario titolo, accusata di di estorsione, detenzione e porto illegale di armi, lesioni personali gravissime, tentato omicidio; ed ancora trasferimento fraudolento di valori, reati, per la maggior parte, aggravati dal metodo mafioso.

Tra gli arrestati figura anche Michele Senese ritenuto a capo dell’omonimo clan camorristico e di un cartello della droga che operava a Roma, sotto la cui egida operavano altri gruppi dediti al traffico di stupefacenti.

In uno di questi gruppi – hanno reso noto i Carabinieri – operava anche Fabrizio Piscitelli, l’ultrà della Lazio noto come Diabolik ucciso in un agguato a Roma nel 2009.

Il Presidente della Regione, Nicola Zingaretti, con una nota ha voluto ringraziare i Carabinieri del Comando provinciale e del nucleo investigativo di Roma e i Magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma “per la brillante operazione di questa mattina – commenta in una nota – che ha portato all’arresto di importanti esponenti della criminalità organizzata a Roma e in altre province Italiane. L’ennesima dimostrazione dello straordinario impegno delle nostre Forze dell’Ordine e della Procura di Roma – prosegue Zingaretti – per combattere quotidianamente la criminalità organizzata e garantire ai cittadini una maggiore sicurezza nelle nostre città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login