Caporalato, tracciato il bilancio ad un anno dalla firma del protocollo in Regione

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 16-01-2020 ore 18:30  Aggiornato: 23-01-2020 ore 18:09

Questa mattina presso l’istituto San Benedetto di Borgo Piave in provincia di Latina, gli assessori della Regione Lazio all’Agricoltura Enrica Onorati, al Lavoro Claudio Di Berardino e alla Mobilità Mauro Alessandri, hanno partecipato all’incontro dedicato alle misure di contrasto al Caporalato. L’evento – organizzato a 1 anno dalla sottoscrizione del protocollo “per un lavoro di qualità in agricoltura” – ha visto la partecipazione anche del prefetto di Latina, dei 160 studenti dell’istituto agrario, dei sindaci e tutte le parti istituzionali, datoriali e sindacali che hanno sottoscritto il Protocollo a gennaio scorso.

“L’incontro – spiegano in una nota congiunta i tre assessori – è stata l’occasione per fare un bilancio delle misure messe in campo nella provincia di Latina dove, dall’estate scorsa, è stata avviata la fase sperimentale. Tutte le dieci azioni previste sono state avviate: elenchi di prenotazione presso i centri per l’impiego; creazione di un’App per favorire l’incontro domanda- offerta di lavoro; incentivi all’assunzione a beneficio dei datori di lavoro; formazione per i lavoratori iscritti nelle liste di prenotazione; misure di trasporto gratuito da e per i campi; campagna di informazione; mediazione culturale in 5 lingue; legge regionale sul contrasto e l’emersione del lavoro non regolare in agricoltura; coinvolgimento dell’ente bilaterale.

Da questa settimana, inoltre, è stato intrapreso il percorso a sostegno dell’accoglienza abitativa in cui si prevede la costituzione di un fondo per promuovere, attraverso alcuni incentivi, la messa a disposizione di abitazioni sfitte. Alla prosecuzione degli impegni previsti dal protocollo ‘per un lavoro di qualità in agricoltura’ si aggiunge quello di arrivare a una legge quadro contro il caporalato, in grado di intervenire e tutelare i lavoratori di altri settori come l’edilizia, i servizi la logistica. La scelta dell’incontro presso l’istituto agrario di Borgo Piave non è stata casuale, perché tra gli obiettivi del protocollo vi è anche la diffusione della cultura della legalità e della consapevolezza della gravità del reato del Caporalato. Agli studenti del San Benedetto e a tutti gli alunni del Lazio è stata proposta anche la realizzazione di un Contest, un premio dedicato al miglio progetto che verrà realizzato sul tema del lavoro agricolo di qualità e contro il caporalato.”

Così in una nota congiunta gli assessori della Regione Lazio all’Agricoltura Enrica Onorati, al Lavoro Claudio Di Berardino e alla Mobilità Mauro Alessandri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login