Casello 45, il sottopasso è ancora chiuso e i residenti fanno partire una petizione

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 25-01-2021 ore 18:00  Aggiornato: 01-02-2021 ore 17:46

I lavori per la realizzazione del sottopasso Casello 45 sono iniziati dà più di tre anni e non sono mai stati portati a conclusione, causando disagi a non finire ai residenti e ai commercianti della zona. Il sottopasso doveva essere inaugurato già alla fine di novembre scorso. Ora i cittadini fanno partire una petizione popolare per chiedere alla Regione, alla Città Metropolitana, RFI e ai comuni di Nettuno, Aprilia ed Anzio risposte chiare. “Siamo stanchi – commentano – di essere trattati come cittadini di serie b”.

Il sottopasso chiude il passaggio ed obbliga i residenti a percorrere più Km di strade di cui molte in pessime condizioni al limite della Sicurezza Stradale.

Il sottopasso chiude tre quartieri di tre Comuni:

– Sandalo Comune di Nettuno

– Consorzio Colle dei Pini Comune di Aprilia

– Sacida Comune di Anzio

QUI PUOI FIRMARE LA PETIZIONE

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login