Cashback. Calandrini (FdI): “Sospensione dimostrerà discontinuità con Conte”

Archivio Politica  

Pubblicato 06-04-2021 ore 16:06  Aggiornato: 13-04-2021 ore 16:32


“L’esame in Commissione Bilancio del decreto Sostegni sta confermando i nostri rilievi critici e cioè un provvedimento in continuità con i precedenti decreti Ristori, e che soprattutto non aiuta le aziende come da tempo propone FdI e cioè con misure in grado di contenere i costi fissi che restano sempre invariati, indipendentemente dai periodi di apertura e chiusura. Ecco perchè domani il voto sulla mozione di FdI, poi sostenuta da tutto il centrodestra, sulla sospensione del cashback rappresenta un’importante opportunità proprio per sostenere le attività colpite dalle chiusure. 5 miliardi di euro che, anzichè essere dilapidati in un’assurda quanto insulsa lotteria, possono servire a dare veri ristori a chi ancora li attende o si è dovuto accontentare delle briciole. Basta con la logica dei bonus, dei fondi a pioggia e di discutibili misure che si sono dimostrate, come il cashback, un favore alle banche ed ai soliti ricchi. Insomma, domani questa maggioranza ha un’occasione per dimostrarsi davvero discontinua rispetto ai giallorossi e al governo Conte”. 

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini, capogruppo in Commissione Bilancio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login