Celebrati i funerali di Elisa Ciotti. Il parroco: “Signora passa per Cisterna, troppe tragedie nella nostra città”.

Cronaca  

Pubblicato 14-06-2019 ore 09:21  Aggiornato: 15-06-2019 ore 10:10

Elisa Ciotti, la vittima

Ieri a Cisterna l’ultimo saluto alla 35enne Elisa Ciotti, uccisa lo scorso lunedì mattina dal marito, Fabio Trabacchin di 36 anni, dal quale si stava separando. La donna è stata presa a martellate in testa, nel suo appartamento di via Palmarola, quartiere San Valentino. A ritrovare il corpo, ormai senza vita, è stata la figlia di 10 anni.

La celebrazione funebre, ieri pomeriggio, – mentre in città era stato indetto il lutto cittadino – si è tenuta presso la Chiesa di San Francesco D’Assisi.

Durante l’omelia il parroco, Don Giuseppe, ha esortato: “Signore passa a Cisterna e rompi la solitudine tra le mura domestiche. Non siamo più capaci  – ha detto – di sopportare le tragedie che colpiscono la nostra città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto631 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login