Chiuso da un privato l’accesso del “Sentiero Moravia” sul lungomare di Sabaudia. Il consigliere regionale Forte (PD) presenta un’interrogazione.

Archivio Politica  

Pubblicato 04-05-2021 ore 13:04  Aggiornato: 11-05-2021 ore 12:51

il consigliere regionale Enrico Forte

Chiuso da un privato l’accesso del “Sentiero Moravia” sul lungomare di Sabaudia. Il consigliere regionale Forte del Pd presenta un’interrogazione. “Dopo aver appreso della chiusura dell’accesso del “Sentiero Moravia” ad opera di un privato – spiega – ho deciso di chiedere alla Regione Lazio, attraverso un’interrogazione scritta e protocollata ieri, quale azione intenda mettere in atto l’Ente per ripristinare l’accesso e consentire così la libera fruizione a tutti i cittadini”. A segnalare la chiusura del passaggio era stata l’associazione il Fortino di San Felice che da anni si adopera per la tutela del patrimonio storico ambientale e paesaggistico.

“La discesa al mare ora chiusa a tutti per volontà di un privato, il proprietario di una villa sul litorale di Sabaudia, – spiega Forte – è un percorso conosciuto a molti per la sua bellezza e per il suo valore evocativo e sino ad oggi era stato sempre accessibile. Lo scrittore Alberto Moravia era molto legato a quella discesa sull’ arenile, lì era solito ammirare lo splendido paesaggio, lì sostava con Pasolini e Dacia Maraini e lì ha scritto molte delle sue pagine della cultura italiana, testimoniando per sempre la bellezza dei luoghi della nostra provincia a livello nazionale. Un luogo antropologicamente importante che non può essere negato a tutti per volontà di un privato e che invece deve essere valorizzato al meglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login