HomeArchivio CronacaIndagini per la morte di Gloria Pompili: arrestati i responsabili, la zia...
spot_img

Indagini per la morte di Gloria Pompili: arrestati i responsabili, la zia ed il compagno.

Articolo Pubblicato il :

Gloria Pompili, la vittima

Svolta nelle indagini per la morte della giovane mamma prostituta di Frosinone, Gloria Pompili: i carabinieri del comando provinciale di Latina, questa mattina all’alba, hanno dato esecuzione a due misure di custodia cautelare in carcere, emesse dal G.i.p. del tribunale di Latina, nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili della morte della 23enne.

Gli arrestati sarebbero la zia della giovane (una cugina di sua madre) ed il compagno, un egiziano che gestiva un’attività di ortofrutta ad Anzio. I due, la sera della tragedia, stavano accompagnando la vittima a casa, a bordo di una Mercedes; sull’auto c’erano anche i due figlioletti di Gloria Pompili. Proprio con la minaccia di toglierle la custodia dei bambini, i due avrebbero tenuto sotto scacco la 23enne, che si prostituiva nella zona della Nettunense. L’autopsia ha accertato che il decesso della giovane è avvenuto per le percosse subite.

Gloria Pompili era deceduta il 23 agosto scorso mentre si trovava a bordo di un’auto che stava transitando sulla 156 dei Minti Lepini, nel comune di Prossedi. Dai primi accertamenti era emerso che la donna aveva subito delle percosse che ne avevano causato un’emorragia interna ed il conseguente decesso.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE