Continua a percepire la pensione del suocero, ma era morto. Denunciata

Archivio Cronaca  

Pubblicato 11-07-2018 ore 17:57  Aggiornato: 18-07-2018 ore 17:49

I carabinieri di Gaeta hanno scoperto una truffa ai danni dell’Inps. Sotto sequestro un libretto postale sul quale venivano accreditate prestazioni previdenziali non più dovuto per la morte del beneficiario. La denuncia è scattata per una casalinga di 57 anni che da oltre 3 anni incassava la pensione sociale e di invalidità intestate al suocero deceduto nel 2014. Sul consto c’erano ben 50 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 991  volte

You must be logged in to post a comment Login