Controlli ai cantieri edili nel sud pontino, a Gaeta: i Carabinieri contestano violazioni per 9mila euro.

Cronaca  

Pubblicato 13-10-2021 ore 09:28  Aggiornato: 14-10-2021 ore 08:47

Controlli ai cantieri edili nel sud pontino: i Carabinieri contestano diverse violazioni. I militari della tenenza di Gaeta, assieme ai colleghi del N.i.l. e della Asl di Latina, hanno sanzionato un’impresa, sospendendo anche l’attività, per essersi servita di un lavoratore in nero e aver violato le normative anti-Covid. L’amministratore unico – un 41enne di Gaeta – è stato denunciato per mancato stoccaggio ed evacuazione dei detriti di un ponteggio che, peraltro, era privo dell’idoneo parapetto per i lavori in quota. Una denuncia è toccata anche al geometra della ditta, un 38enne di Formia, per mancato adeguamento del piano di sicurezza e coordinamento.

 

Un’altra impresa, con sede legale ad Itri, è stata sospesa nell’attività imprenditoriale per violazione della normativa anti-Covid;       una società cooperativa, con sede legale a Gaeta, anch’essa sottoposta a controllo, è risultata invece svolgere regolarmente l’attività di impresa.

 

Complessivamente sono state elevate sanzioni per circa 9.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login