Corruzione in Comune a Gaeta, 11 persone coinvolte

Archivio Cronaca  

Pubblicato 07-11-2018 ore 18:42  Aggiornato: 14-11-2018 ore 18:35

Dopo il sequestro di un cantiere situato nella zona di Capo di Serapo, a Gaeta, la Guardia di Finanza di Latina, insieme ai colleghi di Formia, ha scoperto un nuovo giro di corruzione che ha interessato il Comune di Gaeta. Sono stati emessi, oggi, infatti ben 11 avvisi di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di altrettanti soggetti. Coinvolti alcuni impiegati dell’Ufficio tecnico del Comune di Gaeta che  a vario titolo e in concorso tra loro tra il 2011 e il 2015 avrebbero messo in piedi un sistema corruttivo teso ad agevolare il rilascio di autorizzazioni in campo edilizio. Le accuse sono quelle di corruzione, abuso d’ufficio, falsità ideologica e danneggiamento. Il regista di questo sistema ben collaudato sarebbe un geometra del Comune di Gaeta che sfruttando il suo ruolo procacciava clienti interessati ad istruire pratiche edilizie veicolandoli verso  professionisti compiacenti. Dietro compenso, in pratica, l’iter burocratico veniva agevolato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 466  volte

You must be logged in to post a comment Login