Cresce l’attesa per la visita del Papa a Nettuno, scuole chiuse e viabilità stravolta

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 30-10-2017 ore 17:01  Aggiornato: 02-11-2017 ore 20:57

Tavolo tecnico con il Questore di Roma Guido Marino per la visita del Papa a  Nettuno. E’ stato fatto il piano dell’ordine pubblico e della sicurezza. Il Comune di Nettuno intanto prosegue con i preparativi per il grande evento. Papa Francesco sarà al Cimitero americano di Nettuno per celebrare, alle 15.15, la Santa Messa per tutti i caduti delle guerre. L’accesso giovedì 2 novembre sarà consentito a partire dalle 11.30 e fino alle 14.30. Ci sarà un ingresso dedicato alle persone con disabilità. Sono state disposte delle misure di sicurezza straordinarie e dei controlli all’ingresso. La viabilità nel Comune di Nettuno sarà completamente stravolta, le variazioni sono consultabili nel link inserito in basso. Le scuole giovedì resteranno chiuse.

I DETTAGLI

Giovedì 2 Novembre l’accesso all’area del Cimitero Americano sarà aperto dal cancello principale a tutti quanti vorranno partecipare alla Santa Messa a partire dalle ore 11.30 e fino alle 14.30: si potrà entrare fino a capienza sull’area di prato centrale adibita per la partecipazione alla celebrazione. Dallo stesso cancello, ma con canale di ingresso dedicato, potranno accedere le persone con disabilità e gli operatori dell’informazione accreditati presso la Sala Stampa Vaticana.

La celebrazione della Santa Messa “per tutti i caduti delle guerre” presieduta dal Santo Padre avrà inizio alle 15.15.

Le persone con disabilità – che parteciperanno con Associazioni o singolarmente – potranno naturalmente avere con sé gli accompagnatori; quanti si trovano in condizioni di ridotta mobilità e/o in sedia a rotelle potranno arrivare con mezzi propri (pulmini attrezzati/autovetture) nei pressi del Cimitero Americano entro le ore 11 così da scendere il più possibile vicino all’ingresso: da qui saranno poi indirizzati dal personale addetto verso un’area interna specifica con percorso pedonale sul mattonato. Nella stessa zona sarà posizionata un’ambulanza e tutta l’area del Cimitero prevede servizi adeguati. Il parcheggio dedicato agli automezzi per le persone con disabilità verrà indicato nei prossimi giorni. Si avvisa fin d’ora che chiunque entrerà per la Messa dovrà passare i controlli di sicurezza; all’esterno del Cimitero le persone in attesa di entrare dovranno disporsi nelle file scaglionate e indirizzate dalla Polizia Locale e dagli addetti a questo servizio; altro personale sarà inoltre presente in ogni punto della Città interessato da variazioni al traffico oltre che nelle vie di accesso e di deflusso per l’uscita. Si informano i residenti e quanti lavorano all’interno delle aree interdette o limitate al traffico veicolare che, in ogni varco, ci sarà personale della Polizia Locale che indicherà strade alternative.

Quanti arriveranno in macchina troveranno indicazioni per i parcheggi , anticipando che da quelli più distanti ci saranno delle navette che avvicineranno al Cimitero Americano con capolinea su via Ugo La Malfa. Come da Regolamento del Cimitero Americano, non sarà possibile introdurre alimenti e bevande: il Comune di Nettuno assicura la distribuzione dell’acqua all’interno. Motivi di sicurezza, oltre al Regolamento stesso del Cimitero, non consentono inoltre di portare con sé sedie, sgabelli, zaini e borse ingombranti, striscioni affissi a delle aste. Durante l’intera giornata di giovedì 2, dalle 6 a cessate esigenze, la Città di Nettuno sarà interessata da numerose variazioni alla viabilità segnalate già dall’Ordinanza Dirigenziale n. 325 del 25.10.2017: il Comando di Polizia Locale invita a considerare – per quanto possibile – alternative diverse dall’uso delle auto. Si invitano i cittadini a prendere visione delle modifiche alla viabilità contenute nell’Ordinanza stessa riportata anche in allegato; al link seguente è possibile visualizzare le mappe relative alle misure adottate nelle zone interessate:

https://servizionline.comune.nettuno.roma.it/cmsnettuno/portale/albopretorio/albopretorioconsultazione.aspx?IDNODE=2015

Si chiede alla cittadinanza la disponibilità a comprendere difficoltà ed esigenze che potranno verificarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 1383  volte

You must be logged in to post a comment Login