fbpx
HomeArchivio Altre NotizieDalla Regione Lazio un milione e mezzo di euro in ristori a...
spot_img

Dalla Regione Lazio un milione e mezzo di euro in ristori a fondo perduto per gli operatori dei mercati domenicali.

Articolo Pubblicato il :

Dalla Regione Lazio un milione e mezzo di euro in ristori a fondo perduto per gli operatori dei mercati domenicali. Sul Bollettino Ufficiale è stato pubblicato il bando che aprirà domani, mercoledì 27 gennaio, e che riguarderà il settore non alimentare del commercio su aree pubbliche. 600 euro l’ammontare dei ristori. Obiettivo, sostenere le micro, piccole e medie imprese attive nei mercati domenicali, chiusi nei mesi di novembre e dicembre  a causa dei provvedimenti restrittivi presi dalla Regione per contrastare il diffondersi del virus. I contributi sono a fondo perduto. Per presentare la domanda c’è tempo sino al prossimo 1° marzo.

“Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio il bando della Regione Lazio da 1,5 milioni di euro – fondi europei del Por-Fesr 2014-20 – per sostenere le micro, piccole e medie imprese (Mpmi) attive nei mercati domenicali chiusi dai provvedimenti restrittivi della Regione Lazio per i mesi di novembre e dicembre, presi per contrastare il diffondersi della pandemia da Covid-19.

I contributi, a fondo perduto, (600 euro per ogni concessione di posteggio) sono pensati per portare ristoro agli operatori per i danni economici prodotti dal perpetuarsi della situazione di crisi sanitaria e sono finalizzati ad affrontare i loro bisogni di liquidità. Si potranno presentare fino a un massimo di tre richieste di contributo – che potranno essere inoltrate in un’unica istanza – concernenti tre diverse concessioni di posteggio, intestate alla stessa impresa commerciale, per un contributo massimo complessivo di 1.800 euro.

La domanda dovrà essere predisposta e presentata esclusivamente attraverso lo sportello telematico disponibile alla pagina web dedicata, https://ristoriambulanti.regione.lazio.it/, che sarà attivata dalle ore 10.00 di mercoledì 27 gennaio alla stessa ora di lunedì 1° marzo 2021. La domanda potrà essere firmata digitalmente o in modalità olografa.

Per agevolare la partecipazione al bando sarà pubblicato nella pagina dedicata – e sul sito della società LazioCrea, che gestirà l’avviso – un “Manuale d’uso dell’applicativo” che illustrerà, nel dettaglio, le modalità di compilazione e invio della domanda”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE